su nataliam | Pubblicato il 17th of September 2018

Giochi, Easg: l’Italia rischia di regredire verso il gioco illegale

È partita a Malta la dodicesima edizione dell'European Conference on Gambling Studies and Policy Issues che punterà i riflettori anche sull'attuale situazione del gambling regolamentato italiano. Nel panel “Freedom of choice or limited opportunities”, ossia “Libertà di scelta oppure opportunità limitate”, l'esperto di politiche e management dei giochi pubblici Emmanuele Cangianelli si propone di analizzare lo scenario che si...
Approfondisci
su nataliam | Pubblicato il 10th of September 2018

La mappa mondiale della lotta ai siti di casinò online illegali

Dall'America Latina all'Asia sud-orientale, passando per l'Europa, gli enti regolatori del gioco stanno cercando di lottare contro la proliferazione di siti di gambling illegali. Negli ultimi mesi in Colombia, Coljuegos ha rilevato ed è riuscito a bloccare 419 pagine di gioco d’azzardo che offrivano il servizio di scommesse online illegalmente. In Cina, la polizia ha represso le molteplici operazioni di gioco illegale in tutto il paese durante la Coppa del Mondo e ha...
Approfondisci
su nataliam | Pubblicato il 1st of September 2018

Europa primo mercato al mondo del gioco online. Italia al secondo posto

Secondo il report aggiornato ad agosto di H2 Gambling Capital, il mercato mondiale del gioco online nel 2018 potrà superare i 44 miliardi di euro di ricavi, salirà a 48 miliardi nel 2019 e a quasi 52 miliardi nel 2020. Si stima inoltre che il mercato raggiungerà un valore di 62,4 miliardi entro il 2023. Nell’anno in corso il 60,6% dei ricavi arriverà dai ‘mercati bianchi’, ossia quelli tassati o pienamente legittimi, come il circuito dei...
Approfondisci
su nataliam | Pubblicato il 16th of August 2018

Gambling, i bookmakers scappano all’estero. Quale sarà il destino dei casinò online?

I primi effetti del Decreto Dignità non portano benefici dal punto di vista economico. Il mondo del betting e dei casinò online non potrà più sponsorizzarsi nel Bel Paese. È stata infatti varata la famosa legge secondo cui “qualsiasi forma di pubblicità, anche indiretta, relativa a giochi o scommesse con vincite di denaro nonché al gioco d’azzardo, comunque effettuata e su qualunque mezzo", e all’interno finiscono ovviamente pure...
Approfondisci
su nataliam | Pubblicato il 26th of July 2018

Google blocca le pagine dei concessionari di gioco. Anche Facebook adotterà la stessa linea

Qualche giorno fa la società, recependo le indicazioni di legge contenute nel Decreto Dignità varato dal Governo, ha deciso di interrompere la pianificazione di campagne pubblicitarie delle aziende di gioco d’azzardo sulle proprie piattaforme. Stop quindi alla pubblicità per giochi e scommesse con AdWords, il servizio di advertising che consente di inserire spazi pubblicitari all’interno delle pagine Google. "A causa di alcuni procedimenti legali, abbiamo...
Approfondisci

Slot machine e Vlt generano il 19% del reddito mondiale

Gli apparecchi da intrattenimento dislocati fuori dai casinò fatturano a livello globale...
Approfondisci

La psicologia della gamification

Gamification. Ne avete sicuramente sentito parlare, perché ha raggiunto quasi la stessa fama...
Approfondisci

Miti e verità sulle slot machine

In ogni modalità di intrattenimento: arte, cinema, sport e puro intrattenimento, sono molti i...
Approfondisci

Il gioco d’azzardo può apportare benefici alla società?

Il gioco d’azzardo è stato da sempre demonizzato e contrastato per essere considerato...
Approfondisci

Gioco d’azzardo: un 2016 da record, il futuro è un’incognita

Il 2016 è stato per tanti versi l’anno dei giochi. Semmai ce ne fosse bisogno, il...
Approfondisci